This content is not available in your region

Cina: incendio in ospizio, 38 morti, Xinping ordina inchiesta

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Cina: incendio in ospizio, 38 morti, Xinping ordina inchiesta

<p>Il presidente cinese Xi Jinping ha ordinato un’inchiesta rapida e approfondita sulle cause dell’incendio che ha devastato un ospizio nella zona di Lushan, nella provincia centrale di Henan. 38 i morti, e 6 i feriti. </p> <p>Dodici persone sono state fermate, altre tre sono attualmente ricercate. </p> <p>Il presidente ha anche chiesto a tutte le regioni e i dipartimenti cinesi di agire “in modo risoluto per prevenire nuovi incidenti”. </p> <p>Non sono rari in Cina gli incidenti di questo tipo: i lavoratori sono spesso mal preparati alla sicurezza e mal equipaggiati. </p> <p>Solo nel febbraio scorso, nella provincia del Guangdong, morirono 17 persone in un incendio, ma l’episodio più grave risale al 2013, con 120 morti in un mattatoio. </p> <p>Gli ospizi sono spesso sovraffollati, anche perché la popolazione cinese ha un tasso d’invecchiamento particolarmente forte: entro i prossimi quindici anni, un quarto della popolazione avrà più di sessant’anni.</p>