ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia: presidenziali di domenica, Komorowski e Duda testa a testa

Due conservatori, Bronislaw Komorowski e lo sfidante Andrzej Duda, testa a testa alla vigilia del ballottaggio per le presidenziali in Polonia. Il

Lettura in corso:

Polonia: presidenziali di domenica, Komorowski e Duda testa a testa

Dimensioni di testo Aa Aa

Due conservatori, Bronislaw Komorowski e lo sfidante Andrzej Duda, testa a testa alla vigilia del ballottaggio per le presidenziali in Polonia. Il candidato del partito euroscettico Diritto e Giustizia, Duda, si distingue dall’attuale presidente per la sua ricetta economica: ossia protezionismo e difesa degli interessi nazionali.

Pericolosa, secondo Komorowski, al potere dal 2010 e leader del partito di centro-destra Piattaforma Civica che ha attuato politiche liberiste e ha rafforzato i legami con l’Unione Europea e la Germania.

I commenti di alcuni elettori:

“Komorowski è troppo vecchio, è stato al potere troppo tempo, abbiamo bisogno di novità”.

“E’ un presidente con esperienza, che provvede ai nostri interessi, non fa nulla di strano”.

“Le persone votano per il meno peggio”.

“E’ una scelta difficile, di certo vogliamo calma e stabilità”.

Se il Paese non è finito in recessione a causa della crisi, ma ha segnato un aumento del 20% del PIL dal 2008, ampie parti della popolazione sostengono di non aver beneficiato della crescita.

Il presidente in Polonia è una figura più che altro rappresentativa, ma l’esito delle elezioni farà capire in che direzione sta andando il Paese, che tra cinque mesi rinnoverà il parlamento.