ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Coree: Kerry a Seoul, "uniti contro minaccia Pyongyang"

La Corea del Nord non mostra alcuna volontà di dialogo, secondo John Kerry: il segretario di Stato americano è in visita a Seoul, dove si è

Lettura in corso:

Coree: Kerry a Seoul, "uniti contro minaccia Pyongyang"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corea del Nord non mostra alcuna volontà di dialogo, secondo John Kerry: il segretario di Stato americano è in visita a Seoul, dove si è intrattenuto con i dirigenti sud-coreani.

Kerry ha tra l’altro detto che bisognerebbe portare i dirigenti nord-coreani al Tribunale Penale Internazionale.

“Siamo solidamente uniti nella nostra determinazione di fronteggiare le minacce della Corea del Nord, che con il suo atteggiamento recente ha dato prova di una indisponibilità ancora maggiore alla ragionevolezza e alla ripresa del dialogo sulla denuclearizzazione”, ha aggiunto.

Ultima provocazione, il test di un missile balistico lanciato da un sottomarino, reso noto poco più di una settimana fa.
Kim Jong-un, il leader nord-coreano, ha diretto l’operazione.

Negli stessi giorni si è avuto però un momento d’apertura al dialogo: un deputato coreano, che rappresentava la presidente Park Geun-Hye alla parata di Mosca, ha avuto un cordiale colloquio con il presidente del Parlamento nord-coreano, che sostituiva il leader supremo di Pyongyang.