ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Burundi: i soldati sparano su manifestanti

Sempre più difficile la situazione in Burundi. Nella capitale Bujumbura i manifestanti protestano contro la candidatura a un terzo mandato del

Lettura in corso:

Burundi: i soldati sparano su manifestanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sempre più difficile la situazione in Burundi. Nella capitale Bujumbura i manifestanti protestano contro la candidatura a un terzo mandato del presidente Nkurunziza. Si cominciano però a notare defezioni anche fra i militari, perché molti soldati non vogliono far fuoco su gente disarmata.

Un manifestante tuttavia critica la violenza dei soldati: “Arrivano qui, ci spingono via, e fanno lo stesso con i giornalisti. E sparano. Poco fa hanno di nuovo aperto il fuoco”.

Decine di migliaia di persone sono fuggite per sfuggire alle violenze da quando il 13 maggio il generale Godefroid Nyombare ha condotto un tentativo di colpo di stato. Molti dei profughi si accampano sulle rive del lago Tanganica e aspettano di prendere una nave che li porti in Tanzania. Qui ci sono già circa settantamila profughi burundesi, un numero che il paese non può gestire, secondo le Nazioni Unite.