ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora un incidente per un razzo russo

Ancora un incidente per un razzo russo. Il terzo stadio del Proton non è riuscito a mettere in orbita un satellite messicano per telecomunicazioni ed

Lettura in corso:

Ancora un incidente per un razzo russo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora un incidente per un razzo russo. Il terzo stadio del Proton non è riuscito a mettere in orbita un satellite messicano per telecomunicazioni ed è precipitato vicino a Chita, in Siberia. Nella sua caduta, ha probabilmente diffuso nell’atmosfera una certa quantità di combustibile heptyl, altamente tossico. L’agenzia spaziale russa ha deciso di sospendere i prossimi lanci del Proton.
L’incidente segue quello del razzo Progress che a fine aprile doveva trasportare 3 tonnellate di materiale sulla Stazione spaziale internazionale e che è andato perduto, costringendo l’equipaggio dell’ISS, con l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, a rinviare il suo ritorno sulla Terra.
Un altro Progress attualmente attraccato all’ISS non è riuscito ieri a compiere una manovra di correzione dell’orbita.