ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria, L'Isil minaccia l'antica città di Palmira patrimonio dell'Unesco


Siria

Siria, L'Isil minaccia l'antica città di Palmira patrimonio dell'Unesco

Un altro sito archeologico è in pericolo in Medio Oriente. L’esercito siriano sta cercando di salvare Palmira respingendo i jihadisti che si trovano alle porte dell’antica città patrimonio dell’Unesco.

L’Isil è ormai a un meno di un chilometro. Damasco ha inviato rinforzi verso la città e l’aviazione bombarda i dintorni di Tadmor, nome della città in lingua araba.

Palmira fiorì nell’antichità come punto di sosta per le carovane che attraversavano il deserto ed è citata nella Bibbia e negli annali dei re assiri.

Irina Bokova, responsabile dell’Unesco, ha espresso preoccupazione: “Voglio ricordare la convenzione del 1954 sulla protezione del patrimonio dell’umanità durante i conflitti. La nostra posizione è molto chiara: i siti archeologici non devono essere usati per scopi militari”.

Dopo le antiche città assire di Nimrud, Hatra e Ninive in Iraq, anche le rovine romane di Palmira rischiano di essere perse per sempre.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Si blocca l'affare delle 2 portaerei Mistral che Parigi doveva vendere alla Russia. Chi pagherà il conto?