ULTIM'ORA

Obama: "la sicurezza degli alleati del Golfo è una nostra priorità"

Vertice a Camp David con i membri del Consiglio di cooperazione, ma i Paesi arabi sono preoccupati dal dossier iraniano.

Lettura in corso:

Obama: "la sicurezza degli alleati del Golfo è una nostra priorità"

Dimensioni di testo Aa Aa

La diserzione di buona parte dei regnanti, che hanno inviato delegazioni di più basso profilo, lasciano intendere che il vertice di Camp David tra Barack Obama e gli alleati del Golfo Persico (Arabia Saudita,
Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar)non cade in un momento di particolare armonia.

Ma il presidente americano ha tenuto a rimarcare di voler fornire tutto il supporto necessario, uso della forza compreso.

“Ribadisco – ha affermato – il nostro ferreo impegno verso gli alleati del Golfo. Come abbiamo dichiarato nel nostro comunicato congiunto, gli Stati Uniti sono pronti a lavorare assieme ai membri del Consiglio di cooperazione del Golfo per affrontare qualsiasi minaccia esterna alla loro integrità territoriale, che contrasta con la Carta delle Nazioni Unite”.

La minaccia temuta dai Paesi arabi, come dimostra anche quanto avviene in Yemen, è l’Iran, parte in causa del nuovo round di negoziati sul nucleare in corso questa settimana a Vienna.