ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dalligate. La Corte respinge la tesi del complotto

Ha vinto Barroso. La Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso presentato dall’ex commissario maltese John Dalli. Dalli aveva affermato di

Lettura in corso:

Dalligate. La Corte respinge la tesi del complotto

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha vinto Barroso. La Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso presentato dall’ex commissario maltese John Dalli.

Dalli aveva affermato di essere stato costretto a dare le dimissioni nell’ottobre del 2012 perché coinvolto in un presunto scandalo di corruzione mentre preparava la nuova direttiva sul tabacco.

I magistrati pero’ hanno concluso che l’ex commissario maltese si è dimesso in modo volontario e che non ci sono state pressioni da parte di José Manuel Barroso, allora presidente della Commissione. Dalli non puo’ dunque reclamare l’indennizzo richiesto di circa due milioni.

Lo scandalo e la sua conseguente inchiesta dell’ufficio anti-frodi europeo hanno spinto l’attuale esecutivo a regole piu’ severe. I commissari e il loro staff possono incontrare ora solo i lobbisti che si sono regolarmente iscritti nel registro di Trasparenza.