ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Indipendentisti scozzesi, performance da record

Tra i vincitori delle elezioni politiche britanniche c‘è senza dubbio lei, Nicola Sturgeon e il suo partito nazionale scozzese, che ha conquistato 56

Lettura in corso:

Indipendentisti scozzesi, performance da record

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra i vincitori delle elezioni politiche britanniche c‘è senza dubbio lei, Nicola Sturgeon e il suo partito nazionale scozzese, che ha conquistato 56 seggi. La leader degli indipendentisti e primo ministro di Scozia sottolinea l’importanza del risultato elettorale e indica la strategia del suo partito.
“Credo che storico sia uno di quegli aggettivi un po’ abusati, ma nelle circostanze attuali penso che sia appena adeguato. Le placche tettoniche della politica scozzese si sono spostate ieri. E’ un risultato enorme, mai visto nella storia politica di Westminster. E’ chiaro che in Scozia c‘è tanta voglia di cambiamento e un desiderio molto forte di far sentire forte la propria voce. E questo sarà il lavoro dei 56 nostri deputati che entrano nella Camera dei Comuni”.
Sturgeon si dimostra realista e pragmatica, prevedendo un ruolo di opposizione dinamica, rivendicando la fine dell’austerità senza però considerare il responso elettorale come un mandato per un nuovo referendum sull’indipendenza scozzese, che probabilmente si risolverebbe con un altro “no”, dopo quello dell’anno scorso.