ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, un papavero rosso per l'8 maggio: Nuova Giornata della memoria

Per la prima volta nella storia dell’Ucraina il Giorno della Memoria si celebra l’8 maggio. Giorno in cui il Paese ricorda le vittime della Seconda

Lettura in corso:

Ucraina, un papavero rosso per l'8 maggio: Nuova Giornata della memoria

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta nella storia dell’Ucraina il Giorno della Memoria si celebra l’8 maggio. Giorno in cui il Paese ricorda le vittime della Seconda Guerra Mondiale: 5milioni di soldati e 4 milioni di civili.

Simbolo delle commemorazioni di questa giornata è il papavero rosso, da esibire in contrasto con il nastro di San Giorgio, utilizzato invece nella vicina Russia. Quasi a rappresentare il cambiamento politico in atto. “Ci stiamo avvicinando all’Unione europea, e quindi useremo questo tutti questo simbolo. Vorrei che le cose andassero bene, vorrei non ci fosse più la guerra a Donetsk, e Luhansk”, racconta una signora.

A Kiev il clima è cambiato. Da sempre la Giornata della Vittoria sulla Germania nazista è una delle feste più importanti del calendario ucraino, come lo è anche a Mosca. Intanto sul sito dell’Istituto ucraino della memoria nazionale è stata aperta una pagina dove è possibile abbinare a un papavero il nome di un soldato ucciso.

“Fino a quando ci sarà la guerra in Donbass, e fino a quando ne vedremo gli orrori, sarà importante ricordare alle persone che una guerra è qualcosa che non si deve ripetere, la guerra è una tragedia sempre e il culto della guerra è qualcosa che non dovrebbe mai più esistere”, fa notare il Direttore dell’Istutito, Volodymyr Vyatrovych.

Mentre ciascuno si cuce a mano il suo papavero rosso, Kiev si prepara per le commemorazioni. Come ogni anno centinaia di persone portano fiori ai monumenti sparsi un po’ dappertutto in città, paesi e villaggi. Sabato 9 maggio (giorno della vittoria), ci sarà la parata tradizionale, ma d’ora in avanti la Nuova Giornata della Memoria in Ucraina sarà l’8 maggio.