ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rugby: la "sfida" polare per beneficenza

Sono riusciti a disputare una partita sul ghiaccio come su campo da gioco gli ex rugbisti britannici Ollie Phillips e Tim Stimpson, camminando per

Lettura in corso:

Rugby: la "sfida" polare per beneficenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono riusciti a disputare una partita sul ghiaccio come su campo da gioco gli ex rugbisti britannici Ollie Phillips e Tim Stimpson, camminando per 160 km sino ad arrivare al Polo Nord.

L’impresa di mettere in atto, a -30◦C, la partita di rugby della storia più a nord del Globo per entrare nel Guinness dei Primati nascondeva, però, un nobile fine: quello di raccogliere £ 300.000 per bambini svantaggiati e disabili nel Regno Unito e in Irlanda.