ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Via dalla pazza folla"

Lettura in corso:

"Via dalla pazza folla"

Dimensioni di testo Aa Aa

Quarta versione cinematografica per “Via dalla pazza folla”, grande classico della letteratura anglosassone firmato da Thomas Hardy. Questa volta è

Quarta versione cinematografica per “Via dalla pazza folla”, grande classico della letteratura anglosassone firmato da Thomas Hardy. Questa volta è Carey Mulligan che porta alla luce tutta la protervia e l’indipendenza della protagonista Bathsheba Everdene che attrae tre pretendenti molto diversi.

Carey Mulligan, attrice: “Non è che un grande classico e mi sono molto entusiasmata nel calarmi in questo adattamento. Mi sembra un’opera cosi’ interessante e dettagliata ed anche cupa, in un certo senso, che ha molto di Jane Austen, delle eroine di Austen. Le eroine di Hardy sono dense di una maggiore profondità anche oscura”

Il belga Matthias Schoenaerts, molto apprezzato per l’interpretazione dell’ufficiale nazista in “Suite francese”, incarna Gabriel Oak, un allevatore di pecore affascinato dall’attraente caparbietà della donna.

Matthias Schoenaerts, attore: “Quello che mi ha convinto di più del personaggio sono le cose che rappresenta. La sua sincerità, la sua onestà, la sua coerenza, la sua determinazione, la lealtà, il senso dell’ amicizia. Queste sono cose che veramente apprezzo nelle persone e nella vita e lo vedo come un esempio, anche per me.”

“Via dalla pazza folla” era stato portato sul grande schermo anche dal premio oscar John Schlesinger nel 1967. Quest’ultima versione è invece firmata dal noto regista danese Thomas Vinterberg.

Thomas Vinterberg, regista: “In precedenza non conoscevo molto l’opera di Thomas Hardy ma sono rimasto affascinato dalle descrizioni dei suoi personaggi circondati da un l’alone di fascino del loro destino e di un certo fatalismo. Trovo ricchissime queste descrizioni che ti ricordano che la vita non la puoi controllare. E’ piuttosto la vita che controlla te, notevole”.

Già in distribuzione in buona parte d’Europa il film esce in Italia alla fine dell’estate.