ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Baltimora: revocato il coprifuoco deciso dopo gli scontri per la morte Freddie Gray

Revocato il coprifuoco deciso per motivi di sicurezza nella città statunitense di Baltimora. Il divieto è restato in vigore cinque giorni dopo i

Lettura in corso:

Baltimora: revocato il coprifuoco deciso dopo gli scontri per la morte Freddie Gray

Dimensioni di testo Aa Aa

Revocato il coprifuoco deciso per motivi di sicurezza nella città statunitense di Baltimora. Il divieto è restato in vigore cinque giorni dopo i disordini esplosi per la morte del 25enne afroamericano Freddie Gray.

Point of view

"La mia intenzione è sempre stata quella di non prolungare il coprifuoco un solo giorno più del necessario"

“La mia intenzione è sempre stata quella di non prolungare il coprifuoco un solo giorno più del necessario’‘: ha spiegato in un tweet il sindaco Stephanie Rawlings-Blake.

Freddie Gray è morto il 19 aprile durante la detenzione, una settimana dopo il fermo per ferite riportate alla spina dorsale. I sei agenti coinvolti sono stati incriminati con l’accusa di omicidio.

Gli Stati Uniti scendono di nuovo in piazza, per l’ennesima morte di un afroamericano per mano della polizia. A Baltimora il coprifuoco non è servito a fermare la protesta, diversi manifestanti sono rimasti nelle strade sfidando il divieto e resistendo alle cariche delle forze dell’ordine, decine gli arresti.

Nella città del Maryland sabato in migliaia sono scesi di nuovo pacificamente per le strade. La marcia si è conclusa davanti alla sede del Municipio al grido di “giustizia per Freddie Gray’‘.