ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Piaf, Parigi e l'amore

Lettura in corso:

Piaf, Parigi e l'amore

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sentore e i ricordi delle ballate sull’amore e le angosce della vita che trasformarono la cantante francese Edith Piaf in un fenomeno

Il sentore e i ricordi delle ballate sull’amore e le angosce della vita che trasformarono la cantante francese Edith Piaf in un fenomeno internazionale sono diventati una mostra che a Parigi segnala i 100 anni dalla nascita dell’artista.

Sono centinaia i poster, le lettere, le fotografie, i manoscritti e i trailer che raccontano la sua storia alla Libreria Nazionale di Francia.

Joël Huthwohl, curatore della mostra:
“Grazie a questa scenografia e grazie all’audioguida, alla dimensione sonora e audiovisiva il pubblico è immerso nell’universo di Piaf, gli universi di Piaf perchè ce ne sono diversi e speriamo che il pubblico vada di sorpresa in sorpresa dall’inizio alla fine della mostra”.

Nota come “La Mome” la cantante divenne dagli anni Quaranta un idolo della cultura francese a dimensione internazionale grazie anche alle felici note di canzoni come “La vie en rose” o “No, je ne regrette rien”.

Piaf ha cantato i suoi amori e Parigi come nessuno era riuscito a fare poi è morta nel 1963 a soli 47 anni. La mostra restera’ aperta fino al 23 agosto.

http://www.bnf.fr/documents/cp_piaf.pdf