ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlino, scultura celebra il coraggio di Snowden Assange e Manning

Per l'artista italiano Davide Dormino è un monumento alla libertà di espressione

Lettura in corso:

Berlino, scultura celebra il coraggio di Snowden Assange e Manning

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiama “Anything to say” ed è un tributo al coraggio di parlare, di raccontare, il gruppo scultoreo che l’italiano Davide Dormino ha inaugurato ad Alexanderplatz, nel centro di Berlino.

I tre bronzi raffigurano Edward Snowden, Julian Assange e Chelsea Manning: tre gole profonde che hanno messo in piazza alcuni dei segreti dell’intelligence statunitense.

“Ho voluto rappresentare tre icone contemporanee, tre eroi contemporanei – spiega l’artista – Hanno perso la loro libertà per dire la verità. Ci ricordano quanto sia importante conoscere la verità, avere il coraggio di conoscerla”.

Sulla quarta sedia, quella vuota, chiunque è invitato a salire e a prendere la parola. Un monumento alla libertà di espressione che mette l’arte al servizio della politica e viceversa.