ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'invasione dei droni

Lettura in corso:

L'invasione dei droni

Dimensioni di testo Aa Aa

Questo drone si chiama “AscTec Falcon 8”. Dispone di 8 motori. E’ stato concepito per il controllo dall’alto. Si tratta di uno dei nuovi droni

Questo drone si chiama “AscTec Falcon 8”. Dispone di 8 motori. E’ stato concepito per il controllo dall’alto. Si tratta di uno dei nuovi droni presentati alla fiera SkyTech 2015 di Londra. “AscTec Falcon 8” può imbarcare una ampia gamma di tecnologia per l’imaging aerea come fotocamere digitali, videocamere e sensori.

JON SKELTON, MANAGER DI TOPCON EUROPE:
“Il sistema consente di garantire fotografie da un’ottima angolazione piuttosto che disporre di un unico punto verso l’alto e uno verso il basso con conseguenti distorsioni. Garatisce quindi una notevole flessibilità riproducendo il mondo reale che diventa anche molto piu’ facile da leggere.”

Il settore della sorveglianza è quello che rivela sempre di piu’ le meraviglie tecnologiche dei droni. La britannica SCCS ha presentato fra i suoi ultimi modelli il Multirotor G4 Surveying Robot con una autonomia di 20 minuti e un raggio d’azione di 3 km.

FREDDIE SAPSED, RAPPRESENTANTE SCCS:
“Questo drone consente di poter sorvegliare grandi aree da soli. Non si ha piu’ bisogno di squadre di tecnici e si possono controllare 250 mila metri quadrati in un giorno”.

La società svizzera Sensefly ha presentato le prodezze del suo drone eBee che ha permesso la creazione di un modello 3D in alta definizione delle Alpi. L’ eXom è un drone a grande stabilità a prova di urto i cui rotori sono protetti da una intelaiatura a fibra di carbonio.

CHRISTOPHER THOMSON, SALES MANAGER DI SENSEFLY: “Se lo spingete in velocità l’ eXom, potrà rimbalzare, retrocedere, stabilizzarsi in modalità rare con i droni a rotore.”

Gli esperti assicurano che avremo sempre piu’ oggetti volanti come questi, migliaia di piccoli robot che hanno sempre piu’ bisogno di una legislazione adeguata per popolare i cieli.