ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cipro, reazione positiva anche nel sud dell'isola

I greco-ciprioti hanno accolto con favore l’elezione del moderato Mustafa Akinci a leader di Cipro Nord e guardano ora a una positiva ripresa dei

Lettura in corso:

Cipro, reazione positiva anche nel sud dell'isola

Dimensioni di testo Aa Aa

I greco-ciprioti hanno accolto con favore l’elezione del moderato Mustafa Akinci a leader di Cipro Nord e guardano ora a una positiva ripresa dei negoziati di pace.
Il presidente della Repubblica di Cipro Nicos Anastasiades si è felicitato col neoeletto con un tweet e ha parlato di novità che dà speranza per la patria comune. I due leader si vedranno in vista della ripresa dei negoziati in maggio.
“E’ la Turchia che dovrebbe consentire ad Akinci di condurre un negoziato onesto – dice Ioannis Kassoulides, ministro degli esteri di Cipro – con l’obiettivo di un accordo che premi le aspettative delle comunità greco e turco-cipriota, calmando le tensioni da entrambe le parti”.
L’isola è divisa dal 1974, quando forze armate turche ne hanno invaso la parte nord come risposta a un colpo di Stato che puntava all’unione dell’isola con la Grecia.
“La vittoria del moderato Akinci – dice il corrispondente di euronews Stamatis Giannisis – è piaciuta ai greco-ciprioti, secondo i quali la sconfitta del leader Eroglu ha dimostrato la volontà dell’elettorato turco-cipriota di cercare una soluzione politica per la riunificazione dell’isola”.