ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mondo: manifestazioni per ricordare genocidio armeno. Critiche ad Ankara

Al parlamento federale tedesco sessione dedicata al genocidio armeno. Il presidente dell’assemblea, Norbert Lammert ha toccato un tema sensibile

Lettura in corso:

Mondo: manifestazioni per ricordare genocidio armeno. Critiche ad Ankara

Dimensioni di testo Aa Aa

Al parlamento federale tedesco sessione dedicata al genocidio armeno.

Il presidente dell’assemblea,
Norbert Lammert ha toccato un tema sensibile paragonando la politica di sterminio contro gli armeni con quanto occorso agli ebrei durante il nazismo: “Quello che accadde durante la prima guerra mondiale nell’impero ottomano è stato un genocidio, ma non è stato l’unico del ventesimo secolo”.

Tensioni anche a Gerusalemme da parte dei membri della comunità armena in Israele.

“Non accettare il genocidio armeno equivale a negarlo”, dice una donna, “chiediamo al mondo e ai turchi che riconoscano i fatti e ci sia giutizia per il milione e mezzo di morti e che chi abbia sbagliato paghi”.

Stesse protesta a Beirut e nella capitale iraniana Teheran. Qui centinaia di persone hanno protestato di fronte all’mbasciata turca. In Iran vivono circa 120.000 cristiani. La maggior parte di loro hanno radici armene.