ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice UE: Cameron promette le navi per salvare gli immigrati nel Mediterraneo ma non vuole richieste d'asilo

I capi di stato e di governo europei a Bruxelles hanno reso omaggio alle centinaia di vittime del naufragio di questo week end nel Mediterraneo, in

Lettura in corso:

Vertice UE: Cameron promette le navi per salvare gli immigrati nel Mediterraneo ma non vuole richieste d'asilo

Dimensioni di testo Aa Aa

I capi di stato e di governo europei a Bruxelles hanno reso omaggio alle centinaia di vittime del naufragio di questo week end nel Mediterraneo, in apertura del vertice straordinario, richiesto dall’Italia per affrontare l’emergenza immigrazione. I leader europei discuteranno di come rafforzare le operazioni di sorveglianza e combattere i trafficanti di esseri umani.

“La tragedia di Lampedusa- spiega il premier greco- e la realtà scioccante che affrontiamo ogni giorno nel Mar Egeo, sottolinea la necessità per l’Unione europea di sviluppare una politica di immigrazione basata sulla solidarietà, in particolare con in paesi del Mediterraneo in prima linea”

Tra le proposte sul tavolo, quella di distruggere le navi dei trafficanti prima che siano utilizzate. In piena campagna elettorale, il premier britannico Cameron ha promesso mezzi militari per contrastare l’immigrazione illegale, ma non intende aprire le porte d’asilo.

“Oggi offriro’ l’intervento della nave ammiraglia “HMS Bullwark” ma anche tre elicotteri e altre due navi per il pattugliamento, mezzi che potranno contribuire alle operazioni ma naturalmente nell’ambito delle giuste condizioni, e questo significa che la gente che salviamo deve essere portata nel paese piu’ vicino, probabilmente l’Italia, e non devono chiedere asilo in Gran Bretagna”

A pochi metri dal vertice Amnesty International ha messo in scena un funerale, l’ong ha definito inadeguate le proposte dei leader europei, sottolineando che l’area di intervento europea e molto piu’ limitata di quella di Mare Nostrum.