ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Baltimora protesta per l'ennesimo afroamericano morto dopo l'arresto.

Giustizia per Freddie! L’hanno chiesta a Baltimora, negli Stati Uniti, centinaia di manifestanti, dopo l’ennesima morte di un giovane di colore

Lettura in corso:

Baltimora protesta per l'ennesimo afroamericano morto dopo l'arresto.

Dimensioni di testo Aa Aa

Giustizia per Freddie!

L’hanno chiesta a Baltimora, negli Stati Uniti, centinaia di manifestanti, dopo l’ennesima morte di un giovane di colore fermato dalla polizia.

Freddie Grey, 27 anni, avrebbe tentato di sottrarsi ad un controllo. È stato arrestato, ma dal cellulare della polizia è sceso in coma per poi morire alcuni giorni dopo. Lesioni alla spina dorsale, ha decretato l’autopsia.

“Abbiamo casi del genere in tutto il Paese” ha lamentato un dimostrante. “Dopo tutto chiediamo solo giustizia e pace”.

“È morto mentre era nella mani della polizia. Dobbiamo chiarire che cosa è successo, perché non dovrebbe essere morto. Dovrebbe essere in prigione o no, ma vivo!” ha commentato una donna.

La polizia di Baltimora ha già sospeso sei agenti in attesa del risultato dell’inchiesta avviata dal dipartimento di giustizia americano, tra le polemiche per i continui casi di abusi della polizia verso le minoranze etniche.