ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'ISIS mostra nuove esecuzioni in Libia e torna a minacciare il mondo cristiano


Libia

L'ISIS mostra nuove esecuzioni in Libia e torna a minacciare il mondo cristiano

L’ISIL torna a minacciare il mondo cristiano e lo fa mostrando nuove vittime.

Nell’ultimo video diffuso dai miliziani islamici, un uomo minaccia quellache chiama la nazione della croce, sullo sfondo delle immagini di due diversi gruppi di prigionieri uccisi a sangue freddo dai guerriglieri del califfato, in Libia.

Si tratterebbe di cittadini etiopi, cristiani copti.

Una dozzina di persone in tenuta aranciona sono state decapitate su di una spiaggia non meglio identificata, in Cirenaica.
In un’altra sequenza, una quindicina di persone, vestite di nero, vengono uccise con un colpo di pistola alla nuca in una zona desertica.

È la prima volta che l’ISIL prende di mira cittadini etiopi, paese a maggioranza cristiana copta.
l’ISIL ha preso piede in Libia lo scorso anno, approfittando del caos nel paese, diviso tra due diversi governi e parlamenti in lotta tra loro.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Oltre 900 morti in mare. Renzi chiede la convocazione del Consiglio Europeo