This content is not available in your region

Sicilia, 300 migranti sbarcati a Pozzallo. Oltre 10mila gli arrivi nelle ultime settimane

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Sicilia, 300 migranti sbarcati a Pozzallo. Oltre 10mila gli arrivi nelle ultime settimane

<p>Sono iniziate verso le 8 a Pozzallo, vicino Ragusa, le operazioni di sbarco dei 300 immigrati soccorsi dalla Guardia costiera. <br /> La scorsa notte sono state trasferite cento persone dal centro di prima accoglienza di Pozzallo al Cara di Mineo (in provincia di Catania), per fare posto ai nuovi arrivati.</p> <p>La Polizia, in collaborazione con Carabinieri e Guardia di finanza, ha fermato un tunisino accusato di essere lo scafista dell’imbarcazione soccorsa. Ai migranti sono stati forniti pasti e termocoperte.</p> <p>“Gli scafisti sono tutti libici. Non salgono mai a bordo. Ti fanno salire sulla barca e ti abbandonano al tuo destino e ad Allah. I libici non sono affatto buoni. Picchiano, uccidono. Grazie a Dio io sono sopravvissituo”, ha detto in inglese Bakary Darboe, un migrante.</p> <p>La questione degli sbarchi si complica anche a causa dei conflitti religiosi. A Palermo sono arrivati un centinaio di migranti a bordo di un gommone, dove si sarebbe verificata una rissa che si è conclusa tragicamente con una decina di cristiani gettati in acqua da compagni di viaggio musulmani. Quindici migranti di religione islamica sono stati arrestati.</p> <p>“Con il bollettino che indica bel tempo e mare calmo, si possono prevedere nuovi arrivi”, ha detto il responsabile della sala operativa della Guardia costiera Leopoldo Manna.</p> <p>Gli sbarchi stanno diventando un’emergenza sempre più esplosiva, che l’operazione “Triton” non riesce ad arginare. Solo nelle ultime due settimane sono arrivate sulle coste italiane oltre 10mila persone. <br /> La prossima settimana il commissario europeo per l’Immigrazione Dimitri Avramopoulos incontrerà in Italia il ministro dell’Interno Angelino Alfano.</p>