ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi ai piani alti di Volkswagen, Winterkorn resta

Lettura in corso:

Crisi ai piani alti di Volkswagen, Winterkorn resta

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo round del match che si sta svolgendo ai piani alti di Volkswagen lo vince Martin Winterkorn. L’amministratore delegato della casa automobilistica tedesca, “sfiduciato” in un’intervista dal presidente Piech, ha ricevuto pieno sostegno dall’organo direttivo riunitosi a Salisburgo. Non solo: il comitato proporrà l’estensione del suo contratto oltre la scadenza di dicembre 2016.

“Al momento Winterkorn è l’uomo giusto al comando, stando al comitato decisionale del consiglio d’amministrazione”, commenta Arthur Brunner di ICF Kursmakler. “Ma nessuno può dire se lo sarà ancora tra due o tre anni. Piech gli ha già sbattuto la porta in faccia”, aggiunge.

Il patriarca della famiglia che controlla Volkswagen aveva detto di sentirsi “distante” dal suo ex delfino: a pesare sui rapporti soprattutto i risultati deludenti in Nord America e il gap di redditività con i concorrenti. Ma il comitato ieri lo ha completamente isolato.