ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regionali in Francia: passo indietro di Jean-Marie Le Pen dopo lo scontro con Marine

La crisi in casa Le Pen si risolve per ora con un passo indietro dal sapore amaro del presidente onorario del Front National. Jean-Marie Le Pen, che

Lettura in corso:

Regionali in Francia: passo indietro di Jean-Marie Le Pen dopo lo scontro con Marine

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi in casa Le Pen si risolve per ora con un passo indietro dal sapore amaro del presidente onorario del Front National. Jean-Marie Le Pen, che ha fondato il partito di estrema destra nel 1972, ha rinunciato a presentarsi alle elezioni regionali il prossimo dicembre in Provenza- Alpi-Costa Azzurra.

Point of view

Se lei accetta, penso che sarà una capolista molto efficace. Di certo, la migliore. Non dico dopo di me

Contro la sua candidatura si era scagliata la figlia Marine. La leader del Front National è contro il padre a causa delle sue ultime dichiarazioni antisemite e negazioniste sull’Olocausto.

L’ascia di guerra è lontana dall’essere sotterrata: la leader del Front National ha annunciato di aver aperto una procedura disciplinare nei confronti dell’86enne Jean-Marie che vuole fuori dalla scena politica.

Le Pen padre ha deciso di passare il testimone della candidatura alla sua nipote preferita, Marion Maréchal-Le Pen: 25 anni e il primato dei essere la deputata più giovane nella storia di Francia.

“Se lei accetta, penso che sarà una capolista molto efficace. Di certo, la migliore. Non dico dopo di me”, ha commentato Jean-Marie Le Pen.