This content is not available in your region

Yemen, aiuti umanitari giunti a Sanaa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Yemen, aiuti umanitari giunti a Sanaa

<p>I primi aiuti umanitari dall’inizio dei bombardamenti hanno raggiunto venerdì mattina la capitale yemenita Sanaa.</p> <p>L’Onu chiede che i raid concedano una tregua di almeno qualche ora al giorno per fornire assistenza alla popolazione.</p> <p>L’Unicef ha fatto giungere acqua per 80.000 persone e cibo per 20.000 bambini, oltre a materiale medico, contenuto anche negli scatoloni della Croce Rossa internazionale. </p> <p>“Aspettiamo – ha detto Cedric Sschweizer, capodelegazione della Croce Rossa – un secondo aereo, si spera per domani. Un team di chirurghi è giunto, inoltre, ad Aden. Ora il nostro lavoro sarà portare assistenza in tutto il Paese”.</p> <p>Ha aggiunto, poi, che “sono state contattate tutte le parti coinvolte nel conflitto, che hanno garantito la possibilità di portare assistenza ovunque”.</p> <p>Fra gli obiettivi della coalizione a guida saudita che combatte gli houthi, ci sono anche i depositi di carburante, per impedire i rifornimenti ai mezzi dei ribelli sciiti. Ma anche per questo i civili pagano pesanti conseguenze. La benzina è ormai introvabile.</p> <p><a href="http://it.euronews.com/2015/04/10/bombardamenti-su-sanaa-nella-capitale-yemenita-manca-la-benzina/">I bombardamenti sono stati intensi su Sanaa anche venerdì mattina</a>. Mirati soprattutto su depositi di armi controllati da fedeli dell’ex presidente Ali Abdallah Saleh, alleatisi con gli houthi.</p>