ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il radioso futuro della pila in alluminio

Lettura in corso:

Il radioso futuro della pila in alluminio

Dimensioni di testo Aa Aa

Le batterie al litio sono state una manna per il mondo moderno, hanno sostituito il tipo alcalino monouso, pesante in tutto, e servono tanto agli

Le batterie al litio sono state una manna per il mondo moderno, hanno sostituito il tipo alcalino monouso, pesante in tutto, e servono tanto agli oroglogi da polso che agli aerei. Tuttavia anche le pile al litio faticano a tenere il passo con le nostre crescenti esigenze energetiche, soprattutto per i telefoni cellulari, e non sono ecologiche.

Presso l’università californiana di Stanford è stato messo a punto un accumulatore di nuova generazione, in alluminio, destinato a rimpiazzare le batterie tradizionali. Una pila che si ricarica in un solo minuto. Le nuove batterie hanno una durata maggiore e sono più ‘verdi’ e sicure.

MING GONG, esperto:
“E’ possibile avere un cellulare pieghevole, con uno schermo pieghevole e con una batteria sul retro, una soluzione notevole.”

Le nuove batterie sono realizzate in alluminio e grafite, materiali abbastanza economici. L’ alluminio è stato a lungo un materiale interessante per le batterie, soprattutto a causa della sua capacità di stoccaggio a basso costo. Per decenni i ricercatori hanno cercato senza successo di sviluppare una batteria di alluminio commercialmente valida. Quali sono le caratteristiche delle nuove pile?

MING GONG: “Dispongono di una capacità notevole e di una lunga durata di vita. Non decadono e quindi possono attraversare centinaia di cicli. E ‘ esaltante. Penso inoltre che le loro capacità possano essere migliorate. Insomma un radioso avvenire”.

Il prototipo di Stanford ha ancora bisogno di alcuni miglioramenti: al momento è in grado di produrre solo circa 2 volt, molto meno rispetto ai 3,6 volt di batterie al litio. Tuttavia la soluzione non è lontana.