ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, taleban assaltano una corte d'appello

Un commando taleban ha assaltato la corte d’appello di Mazar-i-Sharif, città del nord dell’Afghanistan. Vestiti con divise militari, gli assalitori

Lettura in corso:

Afghanistan, taleban assaltano una corte d'appello

Dimensioni di testo Aa Aa

Un commando taleban ha assaltato la corte d’appello di Mazar-i-Sharif, città del nord dell’Afghanistan. Vestiti con divise militari, gli assalitori hanno sparato a lungo nell’edificio che ospita anche l’ufficio del procuratore e un comando di polizia. Almeno 8 i morti, 10 secondo alcune fonti e una quarantina i feriti. Tra le vittime, il capo del distretto di polizia.
L’attacco è stato subito rivendicato da un portavoce dei taleban.
Mazar-i-Sharif, capoluogo della provincia di Balkh, era finora considerata una città relativamente tranquilla, dove scarsa è la presenza di gruppi antigovernativi. I taleban intendono probabilmente alzare il livello dello scontro proprio mentre il presidente della Repubblica Ashfraf Ghani cerca di convincerli ad avviare un processo di pacificazione.