ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, ucciso militare Usa

Un soldato afghano ha aperto il fuoco contro militari Nato che scortavano l’ambasciatore Usa Michael McKinley, uccidendo un soldato americano e

Lettura in corso:

Afghanistan, ucciso militare Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Un soldato afghano ha aperto il fuoco contro militari Nato che scortavano l’ambasciatore Usa Michael McKinley, uccidendo un soldato americano e ferendone altri due. E’ accaduto a Jalalabad, nella provincia afghana di Nangarhar. L’autore degli spari, che secondo una rivendicazione avrebbe operato agli ordini del gruppo antigovernativo Hezb-i-Islami, è stato a sua volta ucciso dalla reazione della scorta.
L’ambasciatore McKinley si era riunito insieme ad ufficiali della missione internazionale ‘Resolute Support’, con i governatori delle province orientali per esaminare lo stato della sicurezza alla frontiera con il Pakistan.
E’ il primo attacco del genere da quando il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha deciso, nel marzo scorso, di rallentare il ritmo del ritiro delle truppe americane in Afghanistan.
Sono ancora 12.500 i soldati della Nato presenti nel Paese.