ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pasqua di preghiera per i cristiani perseguitati

Le celebrazioni della settimana santa sono in pieno svolgimento in vista della Pasqua di resurrezione di questa domenica. Prima di presiedere la via

Lettura in corso:

Pasqua di preghiera per i cristiani perseguitati

Dimensioni di testo Aa Aa

Le celebrazioni della settimana santa sono in pieno svolgimento in vista della Pasqua di resurrezione di questa domenica. Prima di presiedere la via Crucis, il papa ha celebrato la messa del venerdì santo in San Pietro. Durante la funzione, il predicatore della Casa pontificia ha denunciato l’indifferenza delle istituzioni mondiali nei confronti della persecuzione dei cristiani in atto in numerosi Paesi, ricordando la strage di studenti avvenuta giovedì in Kenya.
Nella città vecchia di Gerusalemme, migliaia di pellegrini giunti da tutto il mondo hanno percorso la via Dolorosa, strada che secondo la tradizione corrisponde all’itinerario lungo il quale Gesù, portando la croce, fu condotto al luogo della sua crocifissione.
Le ultime 5 stazioni della via Dolorosa sono all’interno della Chiesa del Santo Sepolcro.
Una processione simile a quella della via Dolorosa si è svolta in Cisgiordania, con centinaia di cristiani palestinesi che vi hanno preso parte.
Con l’inizio del Pèsach, la Pasqua ebraica che in Israele dura 7 giorni, le misure di sicurezza sono state rafforzate in tutto il Paese e nei territori dove operano le forze di sicurezza israeliane.