ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Divorzio all'israeliana


cinema

Divorzio all'israeliana

I registi israeliani, i fratelli Ronit e Shlomi Elkabetz, descrivono in modo semplice e intelligente la condizione difficile delle donne in Israele. Il film « Gett , il processo di Viviane Amsalem” è un manifesto politico in forma di opera d’arte.”

“In Israele le donne non possono divorziare senza il consenso del marito e l’accordo dei rabbini. Dopo 3 anni di separazione e il rifiuto del marito di lasciarla libera Viviane Amsalem si rivolge al tribunale dei rabbini.”

Tutto il film si svolge in tribunale e in un ambiente che da la claustrofobia. I registi mostrano il punto di vista di ogni personaggio.

La battaglia giuridica della protagonista durerà 5 anni in un processo assurdo.

Oltre a dirigere il film l’attrice israeliana di origine marocchina Ronit Elkabetz incarna anche il ruolo di Viviane, una donna difficile da dimenticare. Buona visione.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

"Dark Places", dramma familiare e thriller