ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Addio a Manoel de Oliveira: i funerali a Oporto, sua città natale

ll Portogallo ha dato l’ultimo saluto al regista Manoel de Oliveira. I funerali si sono celebrati a Oporto, città natale del regista, morto a 106

Lettura in corso:

Addio a Manoel de Oliveira: i funerali a Oporto, sua città natale

Dimensioni di testo Aa Aa

ll Portogallo ha dato l’ultimo saluto al regista Manoel de Oliveira. I funerali si sono celebrati a Oporto, città natale del regista, morto a 106 anni. La cerimonia si è svolta nella Chiesta del Cristo Re alla presenza della famiglia e della vedova, Maria Isabel, 96 anni, sposata nel 1940.

Manoel de Oliveira è stato “un testimone incomparabile della cultura portoghese all’estero”, aveva dichiarato il presidente del Portogallo Anibal Cavaco Silva che ha preso parte ai funerali insieme al primo ministro Pedro Passos Coelho. Presenti anche diverse personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, tra le quali uno dei suoi attori feticcio John Malkovich.

Massimo rappresentante del cinema portoghese, nel corso della sua lunga carriera, iniziata nel 1931, Manoel de Oliveira ha realizzato oltre 50 film e vinto grandi premi tra cui due Leoni d’Oro alla Carriera alla Mostra del Cinema di Venezia e una Palma d’oro alla Carriera al Festival del cinema di Cannes.