ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bangladesh. Blogger "troppo laico" ucciso a Dacca, il secondo in un mese

Ucciso a colpi di macete per le strade di Dacca, in Bangladesh. È la fine fatta da un giovane blogger che aveva espresso posizioni troppo laiche

Lettura in corso:

Bangladesh. Blogger "troppo laico" ucciso a Dacca, il secondo in un mese

Dimensioni di testo Aa Aa

Ucciso a colpi di macete per le strade di Dacca, in Bangladesh. È la fine fatta da un giovane blogger che aveva espresso posizioni troppo laiche. Washiqur Rahman aveva 27 anni: è stato ucciso a coltellate a poca distanza dalla sua abitazione, mentre si recava sul luogo di lavoro.

Si tratta del secondo omicidio di questo genere in un mese a Dacca. Due dei tre sospetti autori dell’attacco sono stati arrestati sul posto dalla polizia. Un terzo è fuggito. Si tratta di due ragazzi di una ventina d’anni, studenti coranici in due madrasse locali.

Una vicenda del tutto analoga all’omicidio dello scrittore naturalizzato americano Avijit Roy, ucciso il 27 febbraio scorso a colpi di macete per le strade della capitale bengalese. Secondo gli inquirenti il movente è lo stesso, identica la colpa attribuita alle vittime: l’aver espresso dure critiche nei confronti delle idee del fondamentalismo islamico.