ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Grand Prix Samsun: Malonga e Van 't End, novità e conferme nella giornata finale

Si è chiuso con le ultime cinque finali il Grand Prix di Judo di Samsun. Partiamo dalle donne. Nella categoria sotto i 78 chilogrammi a imporsi è

Lettura in corso:

Judo, Grand Prix Samsun: Malonga e Van 't End, novità e conferme nella giornata finale

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è chiuso con le ultime cinque finali il Grand Prix di Judo di Samsun. Partiamo dalle donne. Nella categoria sotto i 78 chilogrammi a imporsi è stata la francese Malonga, astro nascente della disciplina, che nella finale per l’oro ha battuto per ippon la britannica Powell.

Ha vinto per ippon anche la cinese Ma Sisi nella categoria sopra i 78 chilogrammi. Niente da fare in finale per la tunisina Cheikh Rouhou, numero uno del seeding e favorita della vigilia.

In campo maschile l’olandese Van ‘t End si è confermato l’uomo da battere nella categoria sotto i 90 chilogrammi. Van ‘t End si è aggiudicato la finale con il serbo Kukolj grazie a un ko-uchi-gari che gli ha regalato lo yuko decisivo.

Oro all’azero Gasimov nella categoria sotto i 100 chilogrammi. Grande equilibrio nella finale con il tedesco Frey. Dopo essere stati penalizzati entrambi per delle prese scorrette e atteggiamento passivo, Gasimov è riuscito a spuntarla con un contrattacco che gli ha permesso di mettere a segno un waza-ari.

L’ultima finale ha visto il successo del tunisino Jaballah nella categoria sopra i 100 chilogrammi. Le penalità hanno deciso la finale con il brasiliano Silva, che ne ha raccolte tre contro le due del tunisino.