ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germanwings: uno dei piloti chiuso fuori dalla cabina fino allo schianto

Uno dei due piloti del volo Germanwings è rimasto chiuso fuori dalla cabina di pilotaggio. Ha prima cercato di farsi aprire bussando. Poi ha tentato

Lettura in corso:

Germanwings: uno dei piloti chiuso fuori dalla cabina fino allo schianto

Dimensioni di testo Aa Aa

Uno dei due piloti del volo Germanwings è rimasto chiuso fuori dalla cabina di pilotaggio. Ha prima cercato di farsi aprire bussando. Poi ha tentato in vano di abbattere la porta. Fino al momento dell’impatto contro il Massiccio dei Tre Vescovadi, nelle Alpi dell’Alta Provenza.

Sarebbe questo lo scenario che emerge dalle registrazioni contenute nella scatola nera dell’Airbus A320 secondo la testimonianza di uno degli inquirenti rilasciata al New York Times in forma anonima.

“Quello che resta fuori prima bussa piano alla porta. Nessuna risposta. Poi bussa più forte ma nessuno risponde. E nessuno risponde fino alla fine” spiega l’inquirente citato dal New York Times. E continua: “Si sente che sta cercando di abbattere la porta. Non sappiamo ancora per quale motivo sia uscito. Ma quel che è certo è che fino alla fine l’altro pilota resta da solo e non apre la porta”.

Questi elementi dovranno ora essere contestualizzati ed analizzati nel seguito delle indagini per capire come si sia arrivati al disastro costato la vita a tutte e 150 le persone a bordo del volo Barlcellona-Dusseldorf. I primi resti delle vittime sono stati recuperati ieri in serata, disposti in celle frigorifere. Nella maggior parte dei casi sarà necessario un confronto del Dna con i famigliari per poter procedere al riconoscimento delle vittime.

Secondo la fonte all’inizio del volo la conversazione tra i due piloti è assolutamente tranquilla. Il seguito solleva più interrogativi di quanti non ne chiarisca: perchè un pilota sia uscito dalla cabina. Perchè chi resta ai comandi non risponda durante gli 8, lunghi minuti di discesa verso la cima delle Alpi.