ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Fibre intelligenti per indumenti smart


hi-tech

Fibre intelligenti per indumenti smart

In partnership con

In quasi tutti gli sport la tecnologia svolge un ruolo d’importanza crescente. Nel tennis, per esempio c‘è un costante monitoraggio con sensori collegati a racchette e tenute intelligenti che misurano le prestazioni degli atleti.

Fino ad oggi i tessuti per abiti intelligenti disponevano di molteplici sensori elettronici spesso ingombranti e sensibili all’umidità. Adesso ricercatori britannici di Cambridge hanno progettato una nuova tecnologia indossabile in cui il capo stesso diventa sensore attivo. La fibra ottica è integrata. Secondo gli sviluppatori, il nuovo tessuto intelligente, chiamato Xelflex, può essere usato per capi comodi, lavabili e reistenti che per di più forniscono agli utenti molte informazioni.

MARTIN BROCK, inventore di XELFLEX:
“Cerchiamo di misurare l’elasticità della fibra ottica. Tutto realizzato a basso costo grazie a cambiamenti della curvatura della fibra. Quello che si vede qui è la fibra fibra ottica altamente sensibile.. Quando piego gli arti la fibra ottica mi informa di quanto mi sono piegato. Visto che quel movimento cambia le proprietà della luce nella fibra ottica, tale cambiamento sarà rilevato dalla luce che torna alla sorgente. Questa tecnologia ci consente di sapere di quanto è stato piegato l’arto”.

Grazie a calcoli algoritmici i risultati dai sensori diventano un feedback utile per chi indossa questi abiti; per esempio la correzione della postura e del movimento per portarli ad un miglioramento.

Una tecnologia utile non solo per il tennis ma anche per il fitness o sport come golf e sci.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

hi-tech

SASB, nuova tecnologia per non vedenti