ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Copenhagen, blitz delle forze speciali nel quartiere del presunto attentatore

Danimarca. Le forze speciali hanno effettuato un raid a Copenhagen nel quartiere di Mjølnerparken, lo stesso in cui viveva Omar Abdel Hamid

Lettura in corso:

Copenhagen, blitz delle forze speciali nel quartiere del presunto attentatore

Dimensioni di testo Aa Aa

Danimarca. Le forze speciali hanno effettuato un raid a Copenhagen nel quartiere di Mjølnerparken, lo stesso in cui viveva Omar Abdel Hamid El-Hussein, il presunto autore dell’attacco del 14 febbraio, ucciso dalla polizia.

Gli attacchi sono avvenuti il 14 e il 15 febbraio scorso: il primo in un caffè in cui si svolgeva un incontro dibattito sulla libertà d’espressione. Erano presenti il vignettista svedese Lars Vilks e l’ambasciatore francese in Danimarca.

Nel secondo attacco, il giorno seguente, il bersaglio è stata la Grande Sinagoga della capitale. Due civili sono rimasti uccisi e 5 agenti della polizia feriti. Le forze dell’ordine non hanno fornito alcun dettaglio sull’operazione messa a punto ieri. Almeno una persona sarebbe stata arrestata.