ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles guarda verso Cuba. Prima visita ufficiale di Mogherini a L'Avana, che annuncia: accordo politico entro la fine dell'anno

Prima visita ufficiale di Federica Mogherini a Cuba. Il capo della diplomazia europea è giunta a L’Avana dove ha incontrato il Presidente Raul

Lettura in corso:

Bruxelles guarda verso Cuba. Prima visita ufficiale di Mogherini a L'Avana, che annuncia: accordo politico entro la fine dell'anno

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima visita ufficiale di Federica Mogherini a Cuba. Il capo della diplomazia europea è giunta a L’Avana dove ha incontrato il Presidente Raul Castro. Bruxelles punta a stringere un accordo politico entro la fine dell’anno, in modo da avviare una cooperazione concreta con il Paese.

Per Federica Mogherini è tempo di voltare pagina, includendo nelle relazioni tra Europa e America Latina un Paese importante, finora rimasto escluso.

“Dobbiamo intensificare il dialogo” ha spiegato Mogherini” Questo non significa che non siamo soddisfatti degli sforzi fatti in passato. Credo, però, che vada utilizzato questo momento politico, la mia visita qui, lo scambio positivo avuto, per arrivare a un accordo in tempi brevi”.

Il momentum politico evocato da Mogherini però è coinciso con un’altra visita diplomatica nell’isola latinoamericana. Quella del ministro degli esteri russo Lavrov. Storica alleata de L’Avana, Mosca cerca di non lasciare andare Cuba verso gli Stati Uniti. Nella logica di porre fine ad anni di chiusura, Washington ha rimosso l’embargo contro persone e aziende statunitensi ad aver relazioni con Cuba. Bruxelles non vuole essere da meno e dopo aver rimoso le sanzioni contro l’isola nel 2008, dallo scorso anno ha avviato i primi negoziati politici. Negoziati che però ad oggi hanno avuto poco impatto, procedendo al ritmo di appena 3 incontri in un anno.