ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tensioni tra Stati Uniti e Israele, Netanyahu: ''Siamo grandi alleati''

Il clima resta teso tra Washington e Tel Aviv, nonostante la parziale marcia indietro del premier israeliano Benjamin Netanyahu che ha detto di

Lettura in corso:

Tensioni tra Stati Uniti e Israele, Netanyahu: ''Siamo grandi alleati''

Dimensioni di testo Aa Aa

Il clima resta teso tra Washington e Tel Aviv, nonostante la parziale marcia indietro del premier israeliano Benjamin Netanyahu che ha detto di volere ancora “una soluzione pacifica e sostenibile con due Stati”.

Parole accolte con freddezza dagli Stati Uniti che non escludono di cambiare la loro politica all’Onu. Netanyahu tenta di ricucire lo strappo: ‘‘Siamo alleati. Gli Stati Uniti non hanno un alleato più grande di Israele e Israele non ha un alleato più grande degli Stati Uniti. Dobbiamo lavorare assieme e negoziare la pace con i nostri vicini”, ha detto in un’intervista dopo la sua vittoria elettorale.

Cauta Washington che al momento non ha preso nessuna decisione su un cambiamento della sua politica. “Dobbiamo capire quali saranno le priorità nell’agenda politica del primo ministro’‘, ha detto il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest, che ha poi sottolineando che le dichiarazioni contro lo Stato palestinese fatte da Netanyahu prima del voto contraddicono anni di politica americana e israeliana.

Obama ha riaffermato con Benjamin Netanyahu l’impegno degli Stati Uniti a trovare una soluzione a due Stati che abbia come risultato ‘‘uno Stato israeliano al sicuro accanto a una Palestina sovrana e autonoma’‘.