ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La dimora di Al Capone a Miami Beach

Lettura in corso:

La dimora di Al Capone a Miami Beach

Dimensioni di testo Aa Aa

Passata agli onori della cronaca per l’efferata storia del suo proprietario Al Capone, la lussuosa dimora a Miami Beach è stata oggetto di restauro

Passata agli onori della cronaca per l’efferata storia del suo proprietario Al Capone, la lussuosa dimora a Miami Beach è stata oggetto di restauro firmato dall’architetto Luis Guillermo Pons. Queste architetture in stile coloniale datate 1922, che disopngono di 2.800 mq di terreno, sono state vendute a un privato per 8 milioni di dollari.

La pronipote di Al Capone, Deirdre Marie Capone, ha scritto una sceneggiatura sulla vita dello zio che spera possa essere girata qui.

Al Capone compro’ la dimora nel 1928 in piena recessione economica della zona. Il suo denaro venne ben accolto in città.

Alla metà degli anni 30 Capone venne incarcerato per evasione fiscale. Torno’ a Miami Beach quando venne scarcerato nel 1939. Visse in questa villa ormai in pieno decadimento fisico. E’ poi morto nel 1947 a soli 48 anni.