ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, mini-summit: accelerazione e nuova lista di riforme greche

Il mini-summit a Bruxelles rilancia il dialogo tra Atene ed Europa e ribadisce l’impegno a rispettare l’intesa raggiunta dall’Eurogruppo il 20

Lettura in corso:

Grecia, mini-summit: accelerazione e nuova lista di riforme greche

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mini-summit a Bruxelles rilancia il dialogo tra Atene ed Europa e ribadisce l’impegno a rispettare l’intesa raggiunta dall’Eurogruppo il 20 febbraio velocizzando i tempi. Le nuove tranche del prestito per Atene non saranno sborsate fino a quando non saranno attuate le condizioni dell’accordo.

‘‘Sono più ottimista dopo questo incontro,tutte le parti hanno confermato la loro intenzione di fare del loro meglio per superare le difficoltà della Grecia”: ha detto il premier greco che si è impegnato a presentare una lista completa di riforme all’Europa nei prossimi giorni.

Il mini vertice sulla Grecia è servito per Francois Hollande a ricordare a Tsipras l’urgenza della situazione. ‘‘Quello che deve cambiare è il ritmo”, ha detto il presidente francese:’‘ È emersa la volontà di sostenere la Grecia, ma anche la richiesta di ottenere dalla Grecia tutte le informazioni necessarie e precise sulle riforme, sul loro contenuto e sulla tempistica di realizzazione”.

Il governo greco questo venerdì dovrà ripagare al Fondo monetario internazionale un’altra tranche del prestito, pari a 350 milioni di euro. Il 13 aprile dovrà rimborsare la quinta tranche da 460 milioni.

‘‘Il primo ministro della Grecia cercherà ancora di convincere i partner europei a rispettare la svolta politica impressa dalle elezioni, anche se mancano poche settimane dal rischio bancarotta. Una nuova opportunità per convincere la cancelliera tedesca ci sarà la prossima settimana, durante la sua visita a Berlino”, ha spiegato Isabel Silva, corrispondente di euronews a Bruxelles.