ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eclissi, Faroe e Svalbard i posti migliori per l'osservazione: tutto esaurito

Sarà visibile anche in Italia, tra le 9.20 e le 11.40 di oggi, l’eclissi di sole, seppur parziale, che segnerà l’inizio della primavera. Ma gli unici

Lettura in corso:

Eclissi, Faroe e Svalbard i posti migliori per l'osservazione: tutto esaurito

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà visibile anche in Italia, tra le 9.20 e le 11.40 di oggi, l’eclissi di sole, seppur parziale, che segnerà l’inizio della primavera. Ma gli unici due posti al mondo dove sarà possibile osservarla in versione totale sono le isole Faeroe, l’arcipelago tra Islanda, Norvegia e Scozia, e le Isole Svalbard, norvegesi, nel mare Glaciale Artico. Entrambe le privilegiate location sono state prese d’assalto dai turisti.

“C‘è il rischio che non si veda nulla, solo l’ombra della luna che si avvicina a noi da est a ovest a più di mille chilometri all’ora. Potrebbe essere l’unica cosa che vedremo se sarà nuvoloso come oggi”.
Nelle ore precedenti l’evento tutti sono alla ricerca dei posti migliori per l’osservazione.
“C‘è il 40 per cento di possibilità che sia nuvoloso, quindi siamo alla ricerca del posto migliore sull’isola per fotografare questo evento fantastico”. Posti solitamente abitati da poche anime sono stati dunque presi d’assalto da migliaia di turisti.
E proprio qui sulle isole norvegesi, un turista della Repubblica Ceca a caccia dell’eclissi, lontano dalla civiltà e accampato in una tenda, ha avuto una bruttissima avventura: un incontro ravvicinato con un orso polare che lo ha attaccato ferendolo, anche se non gravemente. L’orso ha avuto la peggio, ucciso da un colpo di fucile di uno dei compagni della comitiva proveniente da Praga.