ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'elettrizzante vita del anguille

Lettura in corso:

L'elettrizzante vita del anguille

Dimensioni di testo Aa Aa

Sapete come le anguille elettriche uccidono le prede? Ken Catania, biologo della Vanderbilt University, Stati Uniti, ha guidato uno studio su quelli

Sapete come le anguille elettriche uccidono le prede? Ken Catania, biologo della Vanderbilt University, Stati Uniti, ha guidato uno studio su quelli che definisce i killer piu’ fascinosi del pianeta. Con uno studio di 9 mesi il team di Catania ha spiegato come l’anguilla utilizzi l’elettroshok per paraliizzare la preda.

Il predatore puo’ lanciare una scossa fino a 600 volt in un sol colpo. Con una telecamera speciale, da mille fotogrammi al secondo, si registra come l’anguilla caccia e uccide. Le anguille agiscono sul sistema nervoso delle prede.

KEN CATANIA, BIOLOGO: “Il suo è proprio un telecomando nel senso che i suoi neuroni attivano una scossa elettrica destinata ai neuroni della vittima. E quindi in remoto attivano i muscoli delle loro prede mettendo in scacco il loro sistema nervoso periferico”.

Le anguille scaricano tre tipi di scosse elettriche: impulsi a bassa tensione, per rilevare l’ambiente, brevi sequenze di due/tre impulsi ad alta tensione, chiamati anche doppiette o triplette e raffiche di scariche ad alta tensione e alta frequenza cosi’ la preda viene completamente immobilizzata. Questo pesce ha sviluppato una ingegnosa anatomia nei secoli.

KEN CATANIA: “L’anguilla ha un frontale per un quinto o meno del tutto normale, cosi’ come sono anche gli organi interni ma il resto e i muscoli si sono trasformati in generatori di energia che si mettono in linea per attivare una serie di grandi flash”.

C‘è ancora molto da investigare sul cio’ che di impressionante sono in grado di fare le anguille col loro sistema elettrico fino a rilevare e scovare una preda nelle vicinanze, paralizzarla per poi ucciderla.