ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cinema, 120 anni e non sentirli

Il 19 marzo del 1895 i fratelli Lumière giravano il loro primo film, e segnavano la nascita ufficiale del cinematografo. Quattro anni prima Edison

Lettura in corso:

Cinema, 120 anni e non sentirli

Dimensioni di testo Aa Aa

Il 19 marzo del 1895 i fratelli Lumière giravano il loro primo film, e segnavano la nascita ufficiale del cinematografo.

Quattro anni prima Edison aveva messo a punto un sistema di proiezione, ma sono i due francesi a creare le condizioni per far partire quello che diventerà, grazie a Gaumont e a Pathé, lo show-business vero e proprio.

A festeggiare il 120. anniversario dell’industria delle immagini anche Manuel de Oliveira, il più anziano regista vivente.

“Il cinema è uno specchio dell’esistenza come niente altro. E’ il solo specchio della vita. Ed essendo uno specchio della vita non può che essere anche la memoria della vita”.

Numerose le manifestazioni, in tutto il mondo, per celebrare l’anniversario. In Francia, in particolare, sono in calendario incontri e conferenze in tutto il paese.

Infine, con un fondo di 400.000 euro, finanziato all’80 per cento dal Centro per la cinematografia, è stato avviato anche il restauro di 200 pellicole tra le 1200 realizzate dai Lumières.