This content is not available in your region

Vanuatu, arrivano primi aiuti ma soccorsi difficili

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Vanuatu, arrivano primi aiuti ma soccorsi difficili

<p>L’appello lanciato dal Presidente di Vanuatu per l’aiuto internazionale dopo la devastazione del ciclone Pam ha messo in moto la macchina della solidarità.</p> <p>La vicina Australia, la Nuova Zelanda, la Nuova Caledonia ma anche la Francia sono in prima linea nell’invio di aiuti verso l’arcipelago. Mentre il bilancio ufficiale delle vittime è salito a 24 morti, ma si tratta soltanto delle vittime confermate, mentre le ricerche e i soccorsi procedono tra mille difficoltà, con molte delle oltre 80 isole ancora irraggiungibili.</p> <blockquote class="twitter-tweet" lang="it"><p>This is what Vanuatu’s capital Vila looks like right now. Our appeal: <a href="http://t.co/gCbeuypYbR">http://t.co/gCbeuypYbR</a> <a href="http://t.co/lOOzbrYLrP">pic.twitter.com/lOOzbrYLrP</a></p>— Australian Red Cross (@RedCrossAU) <a href="https://twitter.com/RedCrossAU/status/577607977680650240">16 Marzo 2015</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <p>A Brisbane, in Australia, fanno rientro i turisti tornati dalla capitale di Vanuatu Port Vila, praticamente rasa al suolo. Charlene Spiteri e il suo compagno sono australiani:</p> <p>“È stato come se l’inferno stesse bussando alla nostra porta” racconta lei. “Il rumore, l’ululato del vento, le finestre che sbattevano. Il nostro albergo era sicuro, siamo stati molto fortunati rispetto a quel che è successo, a quel che sta passando la popolazione locale”.</p> <p>Jane Newsome è una turista britannica: “I villaggi, tutti gli alberi spazzati via. Non c‘è riparo, cercano di ripararsi con dei teloni. Quindi vi prego, vi prego: cercate di aiutarli”.</p> <blockquote class="twitter-tweet" lang="it"><p>Des villages entiers emportés par le cyclone <a href="https://twitter.com/hashtag/Pam?src=hash">#Pam</a>. L'aide humanitaire arrive au <a href="https://twitter.com/hashtag/Vanuatu?src=hash">#Vanuatu</a>. <a href="http://t.co/Gn9KlwugAH">http://t.co/Gn9KlwugAH</a> <a href="http://t.co/B43ORzurIh">pic.twitter.com/B43ORzurIh</a></p>— Croix-Rouge fr (@CroixRouge) <a href="https://twitter.com/CroixRouge/status/577547892539449344">16 Marzo 2015</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <p>Il ciclone di categoria 5, la più elevata, ha lasciato Port Vila completamente priva d’elettricità, mentre la rete idrica è stata in gran parte riattivata. Da domenica vige in tutto il Paese lo Stato di emergenza e un copri fuoco a partire dalle 18 per evitare i saccheggi.</p>