ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barça e Real verso il Clasico, Chelsea sprecone e Bayern inarrestabile

In questa puntata anche uno zoom sulla prima finale di Coppa d'Inghilterra: partita senza traverse, né reti, con posti a uno scellino

Lettura in corso:

Barça e Real verso il Clasico, Chelsea sprecone e Bayern inarrestabile

Dimensioni di testo Aa Aa

“The Corner” vi porta questa settimana a scoprire gioie e dolori nelle zone alte della Premier Ligue e della Liga spagnola, con il Chelsea che manca il treno dell’allungo e il Real Madrid che resta invece agganciato al Barça, in attesa del Clasico che domenica potrebbe ridisegnare la vetta della classifica.

Spazio poi al nostro consueto “borsino” della settimana, con l’arrivo di Vahid Halilhodzic sulla panchina del Giappone, il Bayern Monaco che si conferma un rullo compressore anche in Bundesliga e l’Atletico Madrid che dice invece probabilmente addio ai suoi sogni di gloria.

Torniamo poi indietro di 143 anni per raccontarvi la prima finale della Coppa d’Inghilterra, che il 16 marzo 1872 oppose i Wanderers ai Royal Engineers in un campo senza reti né traverse.

Dopo i tradizionali pronostici della redazione sportiva di euronews, questa settimana dedicata agli incontri di ritorno degli ottavi di Champions League, vi salutiamo con una carrellata delle più bizzarre punizioni battute nella recente storia del calcio.

Chelsea e Manchester spreconi: cronache da uno stadio stregato e impresa di una Cenerentola

Il Chelsea manca l’occasione dell’allungo in uno Stamford Bridge che si conferma stregato. A digiuno di vittorie sul terreno di casa dal successo sull’Everton dell’11 febbraio, contro il Southampton i Blues non vanno oltre l’1-1.

Perde terreno, appena dietro, il Manchester City, che affonda sul campo del Burnley, terzultimo in classifica. Partitaccia per gli uomini di Pellegrini, che si arrendono a un fendente di Boyd e vedono il Chelsea scappare sempre più su.

Messi vs Bale a colpi di gol: duello di doppiette in vista del Clasico

Bene in Spagna il Barcellona, che in attesa del Clasico di domenica, ringrazia Messi per la doppietta con cui sbriga la pratica Eibar: due reti che valgono il sorpasso su Cristiano Ronaldo e la vetta della classifica marcatori a quota 32.

A Messi replica Gareth Bale, anche lui con una doppietta. Il 2-0 sul Levante in crisi scaccia qualche nuvolone sulla Casa Blanca, permette di restare agganciati al treno Barca e carica il Real Madrid in vista dell’attesissimo scontro diretto al Camp Nou.

Halilhodzic, Bayern Monaco e Atletico Madrid: chi sale e chi scende nel borsino della settimana

In rialzo le azioni dell’allenatore bosniaco Vahid Halilhodzic che, dopo la mesta parentesi al Trabzonspor, ha ottenuto la panchina della nazionale giapponese. L’obiettivo, ha detto, è rifarsi all’esperienza con l’Algeria e dare la scalata alle classifiche FIFA.

Dopo il 7-0 contro lo Shaktar Donetsk in Champions, il 4-0 sul campo del Werder Brema. Ormai a +11 sulla seconda in Bundesliga, il Bayern Monaco si conferma un rullo compressore e incassa i complimenti di Guardiola: “Orgoglioso di allenarli”.

In Spagna, invece, l’Atletico Madrid non vince più e dice probabilmente addio ai sogni di gloria. Contro l’Espanyol, a Barcellona, i Colchoneros si fermano sullo 0-0 e pagano il terzo pareggio consecutivo, cedendo la terza piazza al Valencia.

Senza reti, né traverse, ma con i posti in tribuna a uno scellino: la prima finale di Coppa d’Inghilterra

143 anni fa, il 16 marzo 1872, Wanderers e Royal Engineers si affrontarono nella prima finale della Coppa d’Inghilterra, la competizione calcistica più antica al mondo. A portare a casa questa prima edizione furono i Wanderers, che iscrissero poi il loro nome nell’albo della Coppa altre quattro volte. La finale si giocò all’Oval di Kennington e la novità attirò duemila spettatori. Uno scellino il prezzo che pagarono per assistere a un incontro che ancora si giocava senza traverse, né rete dietro la porta, e con le squadre che cambiavano di campo ad ogni marcatura. Una sola l’occasione per farlo: quella del gol che ai Wanderers valse successo e Coppa.

Rimonta Atletico Madrid, vittoria Juve e successo Barça: i nostri pronostici per la Champions

Questa settimana si disputeranno altri match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Potremmo sbagliarci, ma ecco come andranno a finire, secondo la redazione sportiva di euronews. Mandateci i vostri pronostici e fateci sapere la vostra usando l’hashtag #TheCornerScores”.

L’Atletico Madrid passerà a nostro avviso il turno, ribaltando il risultato dell’andata con un 2-0 sul Bayer Leverkusen. Dopo la larga vittoria a Londra, il Monaco si accontenterà invece di un pareggio per 1-1 contro l’Arsenal. Di misura il successo del Barcellona – che si imporrà sul Manchester City per 2-1 – come quello che strapperà anche la Juventus, secondo noi corsara a Dortmund con un 1-0 sul Borussia.

Punizioni da capogiro: quando a segnare è la fantasia

La nostra rubrica Bloopers, dedicata alle immagini più divertenti o spettacolari del calcio, ci porta infine a scoprire una carrellata di punizioni molto particolari. Tutte le immagini nel video di questa puntata di The Corner. Non esitate a farci pervenire le vostre segnalazioni su Twitter usando l’hashtag #TheCornerBloopers