ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare iraniano, Kerry: ''Alcuni progressi ma importanti divergenze''

Sul dossier nucleare iraniano i negoziati hanno compiuto alcuni progressi ma restano importanti divergenze. Lo ha detto il segretario di stato degli

Lettura in corso:

Nucleare iraniano, Kerry: ''Alcuni progressi ma importanti divergenze''

Dimensioni di testo Aa Aa

Sul dossier nucleare iraniano i negoziati hanno compiuto alcuni progressi ma restano importanti divergenze. Lo ha detto il segretario di stato degli Stati Uniti alla vigilia di un nuovo round di discussioni con Teheran. L’obiettivo è raggiungere un accordo politico entro il 31 marzo come stabilito dai Paesi del gruppo ‘‘5+1’‘: Stati Uniti, Russia, Francia, Cina, Regno Unito più la Germania.

‘‘La scadenza si avvicina, come tutti sapete è stata fissata per la fine del mese, ci troviamo in una fase critica. Non posso dirvi se possiamo o no arrivare a un accordo entro la data stabilità”, ha detto Kerry a margine della Conferenza economica di Sharm El Sheikh.

A Losanna, in Svizzera, da domenica il segretario di stato degli Stati Uniti riprenderà le discussioni sul nucleare iraniano con il suo omologo di Teheran, Mohammed Zarif.

Entro l’inizio di luglio deve essere presentato un testo che deve dare garanzie tecniche sulla natura civile del programma nucleare iraniano in cambio dell’annullamento delle sanzioni internazionali.

L’Iran, intanto, ha annunciato la produzione di massa di Ghadir, missile da crociera a lungo raggio antinave.