ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La storia di Alda e Maria dall'Angola al Portogallo

Lettura in corso:

La storia di Alda e Maria dall'Angola al Portogallo

Dimensioni di testo Aa Aa

La regista angolana Pocas Pascoal si è ispirata all’esperienza personale per descrivere Alda e Maria, un dramma commovente sull’esilio di due

La regista angolana Pocas Pascoal si è ispirata all’esperienza personale per descrivere Alda e Maria, un dramma commovente sull’esilio di due sorelle.

Alda e Maria giungono a Lisbona negli anni Ottanta per sfuggire alla guerra civile in Angola. Risiedono in una casa d’accoglienza in attesa di loro madre ma il tempo passa e la madre non si vede. Le due adolescenti dovranno continuare da sole senza soldi e senza documenti.

Piu’ che un ritratto della miseria e della paura che segnano la vita quotidiana di molti immigrati clandestini, il film racconta come due sorelle si alleano per superare le difficoltà fino al momento in cui ognuna dovrà fare la sua scelta.

Il tema della fine della colonizzazione è trattato in modo sottile senza sconti o manicheismo.

La forza di questa produzione angolana e portoghese sta nell’unione virtuosa di due registri quello del documentario e quello della vicenda. Buona visione.