ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bangladesh, paura per decine di operai sepolti dal crollo del tetto di un cementificio

Il crollo di una parte del tetto di un cementificio, nel sud del Bangladesh, ha provocato la morte di almeno cinque operai, mentre una quarantina

Lettura in corso:

Bangladesh, paura per decine di operai sepolti dal crollo del tetto di un cementificio

Dimensioni di testo Aa Aa

Il crollo di una parte del tetto di un cementificio, nel sud del Bangladesh, ha provocato la morte di almeno cinque operai, mentre una quarantina potrebbero trovarsi sotto le macerie.

La tragedia è avvenuta in un’impresa di proprietà dell’esercito nella città portuale di Mongla, nel distretto di Bagerhat.

La polizia ha riferito che almeno sei persone risultano gravemente ferite e sono state trasportate negli ospedali della zona. La rimozione delle macerie sta avvenendo con estrema precauzione, per non mettere in pericolo la vita di eventuali sopravvissuti.

Il Bangladesh non è nuovo a disastri come questo, spesso causati dal mancato rispetto delle norme sulla sicurezza e da materiali edili di scarsa qualità. Il crollo del Rhana Plaza, nel 2013, provocò la morte di 1.138 lavoratori del settore dell’abbigliamento.