ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giovani e lavoro: l'Ue è chiamata a cogliere la sfida

La disoccupazione giovanile è una delle più grandi minacce al futuro dell’Europa. Soldi e parole sono stati spesi per affrontare il problema, ma

Lettura in corso:

Giovani e lavoro: l'Ue è chiamata a cogliere la sfida

Dimensioni di testo Aa Aa

La disoccupazione giovanile è una delle più grandi minacce al futuro dell’Europa. Soldi e parole sono stati spesi per affrontare il problema, ma finora non sono bastati a scongiurare il rischio di creare una “generazione perduta”.

Giovanni Magi è andato in Portogallo, uno dei Paesi con il più alto tasso di disoccupazione giovanile, per capire come il governo stia cercando di frenare la fuga dei cervelli e creare nuove opportunità di impiego.

In Irlanda, Fanny Gauret ha indagato su un progetto pilota che rientra nel programma europeo Garanzia per i Giovani: un’iniziativa che, dove è stata applicata, ha ottenuto un discreto successo.

Tre giovani studenti portoghesi di Porto, intervistati da Maithreyi Seetharaman, raccontano le loro difficoltà nell’affacciarsi al mondo del lavoro e nell’avere accesso alle informazioni più rilevanti per la ricerca di un impiego.