ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurogruppo aumenta la pressione su Atene per le riforme

L’Eurogruppo accusa Atene di aver perso tempo sulle riforme. Il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha sottolineato che, nel negoziato tra

Lettura in corso:

Eurogruppo aumenta la pressione su Atene per le riforme

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Eurogruppo accusa Atene di aver perso tempo sulle riforme. Il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha sottolineato che, nel negoziato tra Atene da un lato e i creditori ed istituzioni europee dall’altro, si è perso tempo inutilmente. E ha spronato la Grecia ad accelerare le decisioni.

“Siamo disposti a prendere in considerazione l’ipotesi di suddividere i pagamenti in più tranche, cosa già accaduta in precedenza. Ma dovrà succedere solo nel quadro di un accordo sull’intero pacchetto e a condizione che ne cominci la messa in atto” ha detto.

Le accuse sono rispedite al mittente da parte del Ministro delle Finanze Yanis Varoufakis, costretto alla difensiva su diversi fronti dopo le polemiche sulla fraintesa ipotesi di un referenudm sull’euro

“Non c‘è alcun tempo perso. Non da parte del governo greco. Dal 24 di febbraio questo governo ha lavorato duro e ha avviato non solo l’attività esecutiva ma anche il piano delle riforme da porre in atto” ha ribattuto Varoufakis in conferenza stampa a conclusione della riunione dell’Eurogruppo.

Per ora tuttavia la lista delle riforme presentata da Atene non è bastata a sbloccare l’ultima parte dei 7,2 miliardi di aiuti. Una discussione serrata sarà quella del vertice di domani che si terrà a Bruxelles.

“Ora i negoziati entrano in una cruciale fase tecnica con il vertice, mercoledì a Bruxelles, tra i gruppi dei tecnici della vecchia Troika da un lato e il governo ellenico dall’altro” dice la nostra corrispondente a Bruxelles Efi Koutsokosta. “Sicuramente da questo momento Atene sarà controllata da vicino sul come rinforzare le riforme da approvare nelle prossime settimane”.